Cimici del Letto (Cimex Lectularius)

Le cimici dei letti

La riproduzione della cimice del letto avviene tramite una fecondazione denominata “traumatica”, le cimici dei letti non posseggono un’apparato riproduttivo come molti esseri viventi.

Il maschio è dotato di una sorta di “pugnale” denominato edeago con il quale poperfora il seno paragenitale che risiede nell’addone della femmina.

Le cimici del letto maschio fecondano più femmine nell’arco di 24 ore.

La cimice dei letti femmina può deporre, in condizioni ottimali di temperatura e umidità, da 1 a 5 uova al giorno raggiungendo il ragguardevole numero di  circa 500 uova nell’arco della sua vita.

L’elevata proliferazione e le caratteristiche dell’insetto rendono particolarmente difficoltosa la disinfestazione, la cimice del letto è un’ infestante che non può essere contenuto ma và eradicato, eliminando ogni stadio del ciclo vitale uova comprese.

  

label,

About the author