Le Zanzare Disinfestazione zanzara tigre

LE ZANZARE

Ditteri: Culicidae Famiglia di Insetti Ditteri Nematoceri, alla quale appartengono le zanzare. Questa famiglia conta circa 3540 specie, di cui solo circa 200 pungono gli esseri umani.

Si distinguono due sottofamiglie principali:

Culicinae e Anophelinae:

alla prima appartengono i generi Culex, Aedes ecc.; alla seconda il genere Anopheles.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE

L’adulti hanno una dimensione media di 3-9 mm al massimo 15 mm. Livrea solitamente poco appariscente, antenne visibili piumose in entrambi i sessi ma con setole più lunghe e più dense nel maschio, capo ipognato con occhi grandi, ali strette e lunghe, apparato boccale, pungente-succhiante in grado di perforare e succhiare.

CARATTERISTICHE BIOLOGICHE

La vita media varia da un minimo di 6 a 30 giorni. La ovodeposizione varia a secondo della specie, in genere si succedono più generazioni l’anno. Le uova vengono deposte sull’ acqua o nelle immediate vicinanze. le larve raggiunto lo stato di individuo adulto, diventando a loro volta capaci di riprodursi in circa 6-20 giorni.

Solo la femmina della zanzara si nutre di sangue, mentre il maschio succhia il nettare e la linfa delle piante. Il maschio ha lunghe antenne sfrangiate con cui percepisce le vibrazioni provenienti dalla zanzara femmina.

CARATTERISTICHE GENERALI

   Anopheles spp.

  • Punge durante la notte (notturna)
  • Può trasmettere la malaria (Plasmodium)
  • Posizione del corpo obliqua rispetto al piano di appoggio

   Aedes spp.

  • Zanzara tigre
  • Punge anche di giorno (diurna)
  • Può trasmettere malattie virali(Dengue, Chikungunya ecc.)
  • Posizione del corpo parallela rispetto al piano di appoggio.

   Culex spp.

  • Zanzara comune
  • Punge durante la notte (notturna)
  • Può trasmettere malattie virali  (encefalite, febbre del Nilo occidentale ecc.)
  • Posizione del corpo parallela rispetto al piano di appoggio

 

 

 

label, , ,

About the author