Ordinanza Disinfestazione zanzare Comune di Roma 2018

Ordinanza Disinfestazione zanzare

Ordinanza Disinfestazione Zanzare

Ordinanza Disinfestazione zanzare Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie trasmesse da insetti vettori. In particolare della zanzara tigre (Aedes albopictus) nel territorio di Roma Capitale per la stagione 2018:

 

IL SINDACO ORDINA

nel periodo compreso dalla data di sottoscrizione del presente provvedimento al 31 Dicembre 2018, ai cittadini e ai soggetti pubblici e privati:

  • di non abbandonare oggetti e contenitori di qualsiasi natura, forma e dimensione, collocati negli spazi aperti (pubblici e privati) compresi i terrazzi ed i balconi e lastrici solari ed in qualsiasi luogo dove possa verificarsi, anche occasionalmente, raccolta di acqua piovana o stagnante anche temporanea. Così da evitare il formarsi di focolai di infestazione;
  • procedere al controllo, alla pulizia ed alla chiusura ermetica, con teli impermeabili o con coperchi, di tutti i contenitori lasciati aH’aperto, in modo da evitare qualsiasi raccolta d’acqua al loro interno;
  • svuotare frequentemente, lavare e capovolgere (se non utilizzati) contenitori di uso comune, quali sottovasi, piccoli abbeveratoi per animali domestici, annaffiatoi e simili. Chiaramente evitando, di immettere queste acque nei tombini;
  • di coprire gli eventuali contenitori di acqua inamovibili, quali ad esempio vasche di cemento, bidoni e fusti per l’irrigazione degli orti. Usare coperchi a tenuta, teli di plastica tenuti ben tesi, onde evitare possibili ristagni di acqua piovana e ove questo non sia possibile, con zanzariere;

Inoltre si consiglia per la lotta alle zanzare:

  • sostituire frequentemente l’acqua nei contenitori dei fiori nei cimiteri e nel caso di utilizzo di fiori finti, di riempire i contenitori nei quali sono posti con sabbia o sassi;
  • provvedere nel caso di fontane ornamentali, laghetti artificiali e simili, alla eventuale introduzione nelle stesse di pesci larvivori (pesci rossi, gambusie, ecc.);…………

 Scarica l’ Ordinanza n° 86 del 09 maggio 2018 : del Comune di Roma sulla lotta antilarvale e disinfestazione adulticida per il contenimanto della diffusione delle zanzare. 

Luoghi di riproduzione delle zanzare

I luoghi in cui la zanzara tigre predilige deporre le uova, e dove si sviluppano le sue larve, sono costituiti da qualsiasi sito dove sia presente acqua stagnante anche in minima quantità.

E’ sufficiente mezzo bicchiere di acqua per creare un focolaio larvale.

Le larve delle zanzare le possiamo rinvenire in tutti quei punti dove c’è un ristagno di acqua anche minimo. Le troviamo prevalentemente nei tombini e griglie di raccolta delle acque. Quindi sottovasi, bacinelle, depositi e contenitori per l’irrigazione degli orti, innaffiatoi, copertoni, fogli di nylon, buste di plastica, grondaie ostruite, ecc.

Qualora sia necessario effettuare trattamenti adulticidi, per tutelare la salute pubblica e salvaguardare l’ambiente, gli interventi devono essere effettuati da operatori professionali adeguatamente formati.

label, , , , , , ,

About the author