Referenze
Criodisinfestazione Criopest
Registrazione A.N.I.D. Sistri,tracciabilità dei rifiuti
Consip Acquisti in rete
Frog Service Social Network
Seguici su Google Plus
Sara De Benedetto
Sara De Benedetto
09:25 18 Dec 16
la ringrazio per i consigli che mi dai tutti i giorni
Fabio Vitillo
Fabio Vitillo
16:47 10 Aug 16
Bravissimo!!!
Fabio HomeVideo
Fabio HomeVideo
11:12 12 Jul 16
Arturo Verdicchio
Arturo Verdicchio
17:10 09 Jul 16
See All Reviews

Disinfestazione Eliminazione Pulci

Le pulci insetti sifonatteri artropodi ectoparassiti che si nutrono di sangue (ematofagi), sono di piccole dimensioni, sono prive di ali ed il loro apparato boccale e pungente succhiatore (sifonotteri). Le fasi del ciclo biologico della pulce sono 4 (uovo, larva, pupa, adulto) ed avviene in un periodo che varia dalle 2 settimane agli 8 mesi in funzione del clima e dalla disponibilità di cibo. La femmina depone 3-18 uova al giorno nel nido o nel rifugio del suo ospite dopo essersi nutrita. Le uova si diffondono nell’ambiente nei luoghi dove l’ospite dorme o nidifica. Le uova delle pulci si schiudono, in condizioni ottimali, nell’arco di 1-2 settimane, nel caso si trovino in ambienti domestici, si rintanano prevalentamente nelle crepe dei muri e pavimenti, nei bordi dei tappeti e nei letti. Il luogo preferito è sotto la sabbia dove è presente. Le larve sono cieche e si nutrono delle feci delle pulci adulte e di frammenti di tessuto organico presenti. La larva passa allo stadio di pupa dopo alcuni mesi. Funzione della larva è anche quello di tessere un bozzolo per la metamorfosi della pupa, nel quale avviene il passaggio in insetto adulto e nel quale rimane circa 14 giorni. Le  pulci adulte già appena uscite dal bozzolo sono in grado di percepire le fonti di cibo. Le pulci sono attive solo nel periodo estivo e trascorrono l’inverno nello stadio di larva o pupa.
Le pulci sono vettori di virus e batteri, tra cui la salmonella.
Le pulci sono i parassiti infestanti più comuni data la vastità degli individui “ospiti”. Le specie più comuni sono la pulce del gatto (Ctenocephalides felis) e quella del cane (Ctenocephalides canis).

La Frog Service affronta il problema dell’infestazione da pulci attraverso un’accurato controllo dell’ambiente dove si è manifestata l’infestazione, individuando eventuali focolai e trattando i diversi ambienti con metodologie e attrezzature specifiche. Quello che più viene focalizzato nel disinfestare è il trattamento interno delle abitazioni per salvaguardare la salute e prevenire le malattie di cui le pulci sono vettori, anche mediante l’utilizzo di apparecchiature denominate nebulizatori che, saturando l’ambiente trattato, vanno a  stanare il parassita in ogni dove neutralizzandolo. Per la disinfestazione delle  larve delle pulci utilizziamo prodotti antilarvali che inibiscono la loro crescita (IGR). Inoltre si avvale della moderna tecnica della criodisinfestazione ottenuta tramite l’utilizzo dell’azoto liquido alla temperatura di 196° sottozero, metodologia assolutamente innocua che permette una disinfestazione ecocompatibile. Risulta altrettanto efficace , come metodologia per una disinfestazione ecologica, l’utilizzo del vapore saturo secco surriscaldato erogato alla temperatura di 180°.