Referenze
Criodisinfestazione Criopest
Registrazione A.N.I.D. Sistri,tracciabilità dei rifiuti
Consip Acquisti in rete
Frog Service Social Network
Seguici su Google Plus
Sara De Benedetto
Sara De Benedetto
09:25 18 Dec 16
la ringrazio per i consigli che mi dai tutti i giorni
Fabio Vitillo
Fabio Vitillo
16:47 10 Aug 16
Bravissimo!!!
Fabio HomeVideo
Fabio HomeVideo
11:12 12 Jul 16
Arturo Verdicchio
Arturo Verdicchio
17:10 09 Jul 16
See All Reviews

ragno lupo I RAGNI (ARACNIDI)

I ragni sono artropodi, della famiglia dei aracnidi, di cui ne esistono numerosissime specie, alcune pericolose per l’uomo dato il loro morso velenoso, come quello della famosa vedova nera o malmignatta (latrodectes tredecimguttatus).

In Italia non vi sono ragni dal morso mortale ma vi sono alcune specie dal morso alquanto dolorosoEccezione è fatta per la vedova nera italiana, che non è pericolosa mortalmente in individui sani ma può risultare fatale, a causa della quantita di veleno che inietta, ad anziani, bambini e in persone soggette. I ragni vivono in fessure o spazi bui e caldi, tessono delle ragnatele di cui si servono per la cattura degli insetti dei quali si cibano, anche se ci sono ragni che tendono agguati alle loro prede anche rincorrendole. Questi animaletti si nutrono anche di insetti infestanti, per cui hanno un ruolo importante nell’ecosistema. Una delle caratteristiche fondamentali dei ragni sono le zampe, ne possiedono 4 paia, lunghe ed articolate, che accompagnano spesso un corpo tondeggiante e piccolo, i ragni più comuni sono:

Il ragno domestico (pholcus phalangioides)  di colore uniforme giallastro con lunghe zampe presente negli angoli bui e umidi prevalentemente nelle cantine, ed il ragno casalingo (holocnemus pluchei) di colore grigiastro con un disegno reticolato bianco presente nelle aree illuminate soprattutto nelle case vicino alle finestre. Entrambe le specie trattengono il bozzolo fino alla schiusa delle uova.

Il ragno rustico o ragno lupo (trochosa ruricola) ha un colore marrone scuro con una striscia più chiara che lo attraversa, il maschio raggiunge i 15 mm, i luoghi in cui è facile riscontrarlo sono i prati, i boschi, e le campagne.

Il ragni sacco (clubionidae), di piccole dimensioni e di colore marrone chiaro, sono cacciatori notturni che durante il giorno rimangono nella loro tana costituita da un bozzolo segoso a forma di sacco e nascosto sotto le pietre, le cortecce o tra le foglie. All’interno di questo bozzolo avviene anche il loro accoppiamento.

La Frog Service interviene alla disinfestazione dei ragni solo in casi dove la loro presenza arreca  problemi legati all’igiene o alle paure che possono provocare, si ricorda che, come già descritto, sono utili per la lotta agli insetti, con le loro ragnatele ne catturano ingenti quantità, quindi se non ci arrecano fastidio lasciamoli pure. Un detto popolare recita: ragno guadagno…