Referenze
Criodisinfestazione Criopest
Registrazione A.N.I.D. Sistri,tracciabilità dei rifiuti
Consip Acquisti in rete
Frog Service Social Network
Seguici su Google Plus
Sara De Benedetto
Sara De Benedetto
09:25 18 Dec 16
la ringrazio per i consigli che mi dai tutti i giorni
Fabio Vitillo
Fabio Vitillo
16:47 10 Aug 16
Bravissimo!!!
Fabio HomeVideo
Fabio HomeVideo
11:12 12 Jul 16
Arturo Verdicchio
Arturo Verdicchio
17:10 09 Jul 16
See All Reviews

Eliminazione, Cattura, Allontanamento e Lotta alle Arvicole 

Con il termine Arvicola  vengono indicate diverse specie di micro-mammiferi ad attività fossoria. Le arvicole possono creare danni anche molto seri in diverse situazioni, dai piccoli orti e giardini alle coltivazioni siano esse in pieno campo o protette, divorando  l’apparato radicale delle piante. In autunno ed in inverno, le arvicole attaccano anche gli alberi da frutto, specie se giovani, nutrendosi della corteccia delle radici e del fusto. La presenza delle arvicole  può essere rilevata notando la quantità  più o meno numerosa di  fori di sbocco in superficie provenienti dalle gallerie sotterranee da esse scavate in continuazione e, nei casi più gravi, constatando il deperimento  fino al disseccamento delle piante.  Il monotoraggio dell’infestazione delle arvicole và effettuato preferibilmente nel periodo autunno-inizio primavera, in modo da conoscerne l’andamento demografico e pianificare eventuali azioni di lotta.

Come monitorarle? Utilizzando il metodo della mela

Si tratta di un metodo assai facile da eseguire.

Innanzi tutto è necessario identificare i fori di uscita delle gallerie annotando la loro posizione su una mappa. Nei pressi dei fori, si mette uno spicchio di mela protetto da una solida copertura, un vaso, un coppo, o un tubo in PVC tagliato longitudinalmente. Dopo 24 e 72 ore si andrà a controllare se la mela è stata rosa e in che porzione. Una stazione di controllo ogni 120-150 mq è sufficiente. Mensilmente ripetiamo l’operazione. Quanto rilevato si annota sulla mappa, evidenziando il tal modo l’intensità dell’attività dei nostri sgraditi ospiti che  permetterà di programmare azioni mirate, con specifiche trappole per arvicole, oppure con esche abbattenti o semplicemente modificando le situazioni ad essi favorevoli.

Quanto è grave l’infestazione delle arvicole?

Per calcolare il livello di infestazione cliccare sul link: Tabella-Indice-Infestazione

Per saperne di più cliccare sul link: http://www.talpe.eu