Endoterapia per Palme affette da Punteruolo Rosso

palma affetta da punteruolo rossoIl metodo endoterapico deve essere effettuato da personale qualificato e specializzato per non arrecare danni alla palma. E’opportuno  integrare la lotta al punteruolo rosso con altre metodologie come  l’impiego di prodotti chimici per aspersione, che possono essere effettuati mediante un tubo ancorato al centro della chioma attraverso il quale si irrora l’insetticida,  oppure con l’ausilio di piattaforma aerea con la quale arrivare in cima e distribuire il prodotto direttamente nel cuore della chioma, ma che non può essere applicato in modo frequente per motivi ecologici . Dopo il trattamento endoterapico le piante vanno monitorate, per verificare l’efficacia dei trattamenti. Inoltre per raggiungere risultati che garantiscano il pieno successo e’ indispensabile prevenire l’attacco alle palme, ad opera del punteruolo rosso, in quanto nei casi di infestazione grave l’intervento tardivo non consente il possibile salvataggio della  palma. Per un corretto utilizzo del metodo  di endoterapia è sufficiente effettuare due o tre trattamenti all’anno, in alcuni casi e’ sufficiente anche un solo intervento. Altresì efficace è la dendrochirurgia che consiste nel taglio delle parti apicali delle palme, opportuna solo in casi dove l’infestazione è all’inizio e si deve necessariamente procedere con irrorazione in quanto i tagli richiamano la femmina del punteruolo rosso per la deposizione delle uova. Si ribadisce pertanto la necessità di prevenire le infestazioni e di intervenire al momento giusto.