Pagina in caricamento...

Disinfestazione zanzare

Home / Disinfestazioni / Zanzare
Zanzara da disinfestare

Eliminare le zanzare dal giardino e dalla casa subito!

Con i primi caldi, e ad ogni tramonto, si abbatte ogni anno sui nostri spazi la "piaga" delle zanzare: insetti tanto piccoli quanto fastidiosi fino all'inverosimile. Una disinfestazione dalle zanzare diventa indispensabile nel momento in cui non riusciamo più a godere degli spazi esterni (giardini, balconi, verande) nè di quelli al chiuso. Stop al alle punture senza sosta o applicazioni forsennate di prodotti antizanzare sulla pelle.

Disinfestazione fai-da-te

Un intervento tramite insetticida per zanzare è consigliabile soltanto in presenza di pochi esemplari e comunque prendendo le dovuote precauzioni: ricordiamoci che gli insetticidi sono prodotti tossici e possono creare problemi alle vie respiratorie. Altri elementi naturali come le candele alla citronella o strumenti quali zampironi e dosatori elettrici hanno un'efficacia realmente blanda. Qualche risultato in più si può ottenere con l'utilizzo di lampade UV, non invasive ed economiche.

Come metodi preventivi delle punture di zanzara suggeriamo di limitare l'esposizione nuda di braccia e gambe nelle ore più a rischio, di proteggersi con spray repellenti naturali, tenersi lontani da fonti d'acqua stagna ed evitare profumi e deodoranti dagli aromi intensi (attraggono gli insetti).

Se però non si interviene in modo profondo e mirato, sarà quasi impossibile difendersi sul lungo termine.

Trattamento antizanzare

Con il termine "dezanzarizzazione biologica" si intende l'eliminazione e il contenimento delle zanzare nel nostro habitat attraverso l'utilizzo di metodi naturali con il minor impatto per l'ambiente e per la salute delle persone. Noi di FrogService siamo convinti che sia la migliore soluzione.

Per ridurre al massimo il proliferare delle zanzare è fondamentale la prevenzione. Eliminare i ristagni d’acqua naturali è però praticamente impossibile, pertanto bisogna trattare i focolai di riproduzione attuando un piano di lotta biologica larvicida alle zanzare.

La strategia di disinfestazione delle zanzare a Roma si articola su 3 tipologie d’intervento:

  1. Riduzione dei focolai di riproduzione delle zanzare
  2. Lotta larvicida biologica alle zanzare
  3. Lotta adulticida alle zanzare con prodotti a basso impatto ambientale

Ognuna di queste tecniche ha un ruolo fondamentale nel controllo delle zanzare, non solo riducendo il disturbo arrecato dalle loro punture, ma anche nel controllo vettoriale delle malattie trasmissibili. Vediamo di seguito pro e contro.

Eliminazione dei focolai di zanzare

La riduzione dei focolai è il primo passo fondamentale per il controllo delle zanzare perché elimina o riduce notevolmente gli habitat di sviluppo e riproduzione.

Le larve di zanzara si sviluppano in presenza di acqua stagnante (pozze d'acqua, sottovasi, pozzetti, fontane, ecc) spesso presente nelle aree verdi, quindi la riduzione dei focolai va eseguita procedendo alla rimozione di questi punti di raccolta dell’acqua. Si tenga presente che la zanzara tigre (Aedes albopictus) depone uova anche in presenza di piccoli ristagni: è sufficiente meno di mezzo bicchiere d’acqua!

Come già accennato, eliminare tutti i focolai è pressochè impossibile, visti i tanti depositi d'acqua e le vaste zone di verde presenti nel territorio. Una disinfestazione delle zanzare dal proprio giardino potrebbe quindi non essere efficace se non si disinfestano ad esempio tutti i giardini ed aree verdi contigue.

Lotta larvicida con trattamento biologico

Il trattamento larvicida alle zanzare è la strategia da prediligere ed è considerata attualmente il sistema più efficace per il controllo delle zanzare. Lo scopo è quello di uccidere le larve di zanzara prima che diventino adulte e possano disperdersi nell’ambiente.

La lotta larvicida può avvalersi di preparati microbiologici (microrganismi formulati a base di Bacillus thuringiensis israelensis e Bacillus sphaericus) altamente efficaci, duraturi e assolutamente ecologici. E' certamente il metodo portante di un buon programma di contenimento delle zanzare.

Le zanzare sono più vulnerabili nelle fasi del loro ciclo di sviluppo, sono raggruppate in piccole aree e non volano spostandosi da un luogo ad un altro.

Per avere sotto controllo la presenza delle zanzare possiamo sfruttare anche l’ausilio di trappole. Alcuni tipi di trappole catturano le zanzare adulte, altre solo le larve, ma ne esiste anche una che cattura sia le zanzare allo stadio di larva che le zanzare adulte.

Lotta adulticida con prodotti a basso impatto ambientale

La disinfestazione chimica alle zanzare è la strategia maggiormente usata. Di contro ha la scarsa efficacia a lungo termine ed un’elevata nocività, motivo per cui è preferibile utilizzarla solo quando indispensabile, come l’estremo rimedio possibile per il controllo delle zanzare.

La lotta alle zanzare adulte colpisce entrambi i sessi, anche se sono le zanzare femmina quelle da combattere in quanto arrecano maggior fastidio.

Le femmine di zanzara pungono l’uomo attraverso l’apparato boccale pungente-succhiante ed hanno la necessità di cibarsi di sangue per assumere le proteine necessarie alla maturazione dell’uovo e alla loro riproduzione.

I maschi di zanzara invece sono innocui, essendo sprovvisti di un’apparato pungente possono solo succhiare. Si nutrono principalmente di liquidi zuccherini di origine vegetale (nettare e melata).

Altre metodologie di trattamento

Per completare la disinfestazione zanzare Roma e la lotta alle zanzare nel territorio del Comune di Roma, possono essere posizionati dei focolai artificiali che invoglino la zanzara all’ovodeposizione. Queste trappole per zanzare impediscono lo sviluppo di nuove generazioni: una volta uscite dall’uovo, le larve di zanzara rimangono intrappolate al loro interno.

Quando effettuare una disinfestazione

Il periodo ottimale per disinfestazioni anti larvali è a partire da Marzo: lo scopo è quello di uccidere le larve non ancora sviluppate, giocando d'anticipo per prevenire la successiva diffusione delle zanzare.

Per una efficace disinfestazione adulticida il periodo migliore è a partire da Aprile, a cadenza regolare.

Se fosse effettuato uno solo di questi trattamenti si annullerebbe subito il beneficio del trattamento eseguito: se si lasciassero in vita esemplari adulti, essi sarebbero in grado di riprodursi, mentre, non uccidendo le larve, favoriremmo lo sviluppo di una nuova generazione.

Ogni trattamento di disinfestazione dei giardini non andrebbe comunque fatto in caso di pioggia: l'acqua infatti laverebbe tutto il prodotto insetticida spruzzato rendendo inutile il lavoro. Inoltre, per evitare nuovi ristagni d'acqua, il trattamento andrebbe nuovamente ripetuto.

Vuoi risolvere il problema? 800 134 718

Ti servono informazioni?